Choose Language: BE / CZ / DE / DK / EN / ES / FI / FR / IT / NL / NO / PL / SE / TK

Switch per la nuova era del networking.
La rete intuitiva.

Le reti delle moderne aziende devono essere in grado di apprendere, adattarsi e proteggersi costantemente. Devono saper comprendere il mondo che connettono. Alcuni switch non sono stati pensati per gestire le nuove minacce di sicurezza, la realtà IoT in evoluzione e l'integrazione dei dispositivi mobili.

Nel corso degli ultimi trent'anni, le reti Cisco® hanno trasferito dati nell'80% delle connessioni Internet. Ora non ci limitiamo più a trasferire dati. Li analizziamo. Lavoriamo costantemente per comprenderne il significato. E poi applichiamo tali conoscenze alla progettazione dei nostri switch. Il risultato è la nuova serie di switch Catalyst® di Cisco.

Switch Catalyst 9300 di Cisco

La serie Catalyst 9300 rappresenta la nuova generazione degli switch impilabili più diffusi sul mercato. Pensati per la sicurezza, l'IoT e il cloud, questi nuovi switch di rete costituiscono le fondamenta dell'accesso software-defined di Cisco.
  • Progettati per l'Internet delle cose
  • Pronti per il cloud
  • Ottimizzati per la mobilità
  • Servizi per una gestione della rete proattiva
  • Prezzi simili a quelli degli switch Catalyst 3850 per il doppio della velocità

Posizionamento della serie 9300 rispetto agli switch di accesso esistenti

La serie Catalyst 9300 sfrutta la solidità dell'ASIC (Application-Specific Integrated Circuit) UADP (Unified Access™ Data Plane) di Cisco. Grazie al nuovo UADP 2.0, la serie Catalyst 9300 è in grado di garantire il doppio delle prestazioni della serie 3850, a un prezzo equivalente, con l'aggiunta di diverse nuove opzioni e funzionalità. La serie Catalyst 9000 è inoltre la prima della gamma Cisco a offrire opzioni di acquisto più flessibili, con nuove licenze software su abbonamento, per consentire ai clienti di acquistare solo le funzionalità di cui hanno bisogno.

Parlate ai vostri clienti di Catalyst 9300

Perché interessa ai clienti

  • Sicurezza – Le crescenti minacce alla sicurezza, sempre più dinamiche e dilaganti, si nascondono nel traffico criptato, facendo nascere esigenze di protezione diversificate, sia per la proliferazione di dispositivi e utenti che per la necessità di rilevare le minacce.
  • Mobilità – Le implementazioni sia cablate che wireless sono un dato di fatto. Densità dei client, scalabilità della larghezza di banda, gestione convergente, sicurezza avanzata, uplink flessibili e PoE sono un “must” per il nuovo ambiente aziendale.
  • IoT – La crescita esponenziale dei dispositivi IoT richiederà un controllo unificato della rete, maggiore automazione e sicurezza più avanzata.
  • Cloud – I carichi di lavoro stanno passando dall'ambiente privato a quello pubblico e il reparto IT può fare di più con meno. Questo crea una necessità di coerenza a livello di SLA tra i due settori e richiede nuovi livelli di sicurezza e di controllo degli accessi nel cloud.

Per saperne di piĆ¹

Contattate gli specialisti Tech Data Cisco oggi stesso allo 0298495407